ortoincasa.net

Coltivare qualche verdura nell'orto in casa diventa un hobby, ma diminuisce anche la probabilità di mangiare verdure contaminate

ortoincasa.net
Con i tempi che corrono non si sa mai quali verdure e quali ortaggi arrivino sulla tavola di casa nostra! Moltissime volte mi diceva mio nonno che in alcuni periodi dell’anno quando lui era giovane, molte verdure non c’erano perché non era periodo. Intendeva dire che in alcune stagioni si favorisce la piantagione di alcuni ortaggi, mentre in altre stagioni era possibile coltivare diverse verdure. Oggi invece ogni stagione va bene per qualsiasi cibo, tanto con il freddo o con il caldo torrido gli ortaggi vengono coltivati sotto le serre, con l’aiuto della luce artificiale, con pesticidi, integratori e fertilizzanti tossici. Il fascino dell'orto in casa



Vi siete mai chiesti come mai il tumore anni orsono non era così diffuso? Non sarà mica perché allora i cibi e l’atmosfera erano più sani di quelli di oggi? Molte persone per risolvere questo problema hanno fatto ricorso all’orticello personale o per la propria famiglia. In questo ci si crea un hobby divertente, sano, che ti fa risparmiare e soprattutto che ti garantisce contorni e verdure di “origine controllata”. Il controllo lo farete voi stessi home made.



In un piccolo appezzamento di terreno appena fuori casa vostra, nel vostro orticello personale si possono tranquillamente seminare e quindi coltivare le linee di pomodori, insalata, melanzane, peperoni ecc.



Un orto ha bisogno di un piccolo canaletto di irrigazione, in modo tale che le vostre verdurine seminate abbiano tutto quello che gli serve, il più naturale possibile, cosi da crescere velocemente e in modo sano. Volete dar da mangiare ai vostri cari cibi sani? Eccovi la soluzione…



Le lumache rappresentano il pericolo numero uno per un orto artigianale come quello di cui vi stiamo parlando. Proprio a questo caso vi diremo che l’unico accorgimento obbligatorio, e quindi l’unico aiuto innaturale per il vostro orticello sarà quello di usare un composto chimico capace di non offendere le vostre amate concimazioni ma di uccidere le lumache che si nutrono del frutto del vostro lavoro.

clicca qui  

coltivare orto

ortoGIUGNO Seminare all’aperto i fagioli rampicanti, i fagioli nani, l’invidia, la lattuga, i piselli tardivi, i ravanelli, gli spinaci estivi e le rape estive. Piantare i broccoli, i cavoli autunnali ed... vai a : coltivare orto

Concimazione e Fertilizzazione

concimazioneFertilizzare un terreno significa introdurre nel terreno elementi e prodotti utili per rendere una coltura più proficua. Uno dei metodi più comuni è la concimazione. La concimazione si attua con l’uso... vai a : Concimazione e Fertilizzazione

Giardino

GiardinoBisogna sottolineare, nel momento in cui si ha intenzione di creare un giardino, che il rapporto fra esso e l’ambiente in cui si trova è decisamente stretto: tra gli elementi che possono notevolmente ... vai a : Giardino

Lavori nell'orto

ortoTutti i lavori nell'orto iniziano con la concimazione. E il concime preferito da ogni agricoltore è il concime naturale. Si ara il campo e in un secondo momento lo si concima con il letame. Nessun fer... vai a : Lavori nell'orto

orto biologico

ortoAlla nostra vita lavorativa e mondana sembra non mancare nulla eppure perché siamo tutti alla ricerca disperata di un qualcosa? La verità è che la nostra vita manca di colori! Essa è piena di grigio, ... vai a : orto biologico

pomodoro

pomodoroColtivazione: Come prima cosa, bisogna allevare le piante a cordone, eliminando però quei getti che vengono a formarsi nel punto in cui le foglie si congiungono coi rami; così facendo favorirete la... vai a : pomodoro