eccoti in:
ortoincasa.net - coltivare orto - raccolta degli ortaggi

raccolta degli ortaggi

La raccolta degli ortaggi assume, come tutto quello che riguarda il mondo del giardinaggio, degli aspetti ben precisi in ogni situazione, ogni vegetale infatti ha le proprie esigenze, oltre che in termini di coltivazione, anche di raccolta appunto, avendo delle sue tempistiche bene definite.
Cura dell’orto biologico per principianti: per ogni singolo ortaggio dalla preparazione del terreno alla raccolta.: Come coltivare ortaggi, verdure, insalate... (vegetariani, vegani, prodotti bio) - Prezzo: 2,99 in offerta su Amazon a:

raccolta degli ortaggi

Ortaggi: Conoscerli e coltivarli - Prezzo: 2,99 in offerta su Amazon a:
Per ciò che riguarda la raccolta degli ortaggi, ogni vegetale, ovviamente, ha sue necessità e tempi diversi di maturazione rispetto ad altri, quindi per le varie differenze il discorso non può essere generalizzato. Ovvio che per gli orti molto grandi, a seconda della pianta in questione, per la raccolta si procede spesso con l’utilizzo di macchinari agricoli, mentre si procede a mano per gli orti che occupano spazi più piccoli e per certe tipologie di piante. 16 settimane di coltivazione in genere occorrono per le patate, così come per i pomodori, per la zucca 22 e per lo spinacio 12 e più settimane. Per l’aglio ad esempio le raccolte si effettuano solitamente in giornate assolate d’estate, intrecciando poi le piante e mantenendole in un luogo asciutto. Le cipolle invece vengono raccolte o verso la fine dell’estate o in primavera, a seconda della coltura che si è scelta. Per la melanzana la raccolta va dall’estate fino a fine ottobre, i peperoni invece hanno una coltivazione di circa 8 settimane e poco più.
Racconti raccolti. Storia di biodiversità degli ortaggi pugliesi - Prezzo: 8 in offerta su Amazon a:
clicca qui  


  1. Commenti
  2. Invia ad amico